Ciao! Non hai effettuato l'accesso.

#1 23/08/2011 12:18:26

backend
Player
Registrato: 29/10/2009
Messaggi: 621

Configurare XQF per ioUrbanTerror

Ciao a tutti,

avrei dovuto scrivere questo tutorial un po di tempo fa, purtroppo ho 5 minuti solo oggi (guarda caso big_smile ).

Il motivo del tutorial è che il programmello XQF non supporta di default la configurazione di Urban Terror quindi bisogna fare un paio di passaggi a mano.

Le istruzioni riportate di seguito sono state fatte su una Debian (quindi valide anche per le varie fork come K/X/Ubuntu, Knoppix etc etc). Ovviamente sulla vostra distro utilizzate il packet manager di default con i pacchetti che trovate a questo link

Per installare xqf su una debian è molto semplice, essendo presente già  nei repository base (forse un po datato ma c'è) basta eseguire un semplice

# apt-get install xqf

$ sudo apt-get install xqf (sulle distro Ubuntu o cmq basate sui sudoers)


Probabilmente vi tirerà  dietro anche i pacchetti "libgeoip1" e "qstat" (il primo vi serve per rintracciare la localizzazione geografica di un ip su internet accedendo al servizio GeoIP, il secondo invece è il motore vero e proprio che effettua le query sui master server ed effettua i parsing necessari).



Fatto questo potete lanciare il programma



$ /usr/games/xqf


Prima cosa da fare, ovviamente, è un bel "Update" dei servers (di modo da avere qualche dato sul quale lavorare).



N.B.: Essendo generico ci metterà  un po di tempo (il tutto dipende anche dalla vostra ampiezza di banda)!!!



Quindi Selezionate la voce "Quake3" dalla lista di sinistra ("Source") e poi schiacciate il pulsante "Update".



Ok adesso avete la lista di tutti i server presi dai master server di quake3 (e dalla rete locale se ne avete alcuni in prossimità  big_smile ).



Prima cosa che vi serve è quella di visualizzare solo i server di gioco Urban Terror. Per fare questo configuriamo un bel filtro:



Menu->Server Filters



Vi si apre una nuova finestra chiamata "XQF: Filters". Ora schiacciate il tasto "New" e digitate il nome del vostro Filtro. Io l'ho chiamato semplicemente "Urban Terror".



L'unica cosa che dovrebbe servire è introdurre nel campo "the game costrains the string" il valore "q3ut4" (senza le virgolette). Ovviamente potete anche avvalorare il campo "the game type contains the string" con il numero del gametype che preferite (7 = CTF, 3 = TDM, 0 = FFA, 8 = BM, 6 = C&H, 4 = TS, 5 = FL).



Per applicare il filtro, schiacciate il tasto "S Filter" (magicamente visualizzerete solo i server che vi interessano!)



Adesso l'ultimo scoglio da superare è quello di startare il vostro Urban Terror dopo aver fatto doppio click sul server da voi scelto!



Menu->Preferences->Games



Nella finestra "XQF: Preferences" selezionate "Quake3: Arena" dalla lista dei games sulla sinistra.



Preso in considerazione che l'utente con il quale faccio partire il gioco è parantido e ho installato urban terror nella directory /opt/urbanterror



Completate i settaggi di destra come segue:



Command Line: /opt/urbanterror/ioUrbanTerror.i386

Working Directory: <vuoto>

Custom CFG: <vuoto>



Date un bell'OK per salvare i settaggi.



Qui adesso dovrete fare un workaround. Utilizzando il launcher di quake3, l'infame di XQF andrà  a farsi una ricerca nella vostra /home/<utente>/.q3a delle directory "baseq3" o "demoq3" (necessarie per l'avvio di quake3).



Per ovviare alla cosa fate come di seguito



$ mkdir /home/parantido/.q3a/baseq3

$ touch /home/parantido/.q3a/baseq3/pak0.pk3

Aggiungo anche il pak0.pk3 per ingannarlo e fargli credere che c'è il gioco (mi semrba che questo chek pero l'abbiano tolto nelle nuove versioni).

Fatto questo avete finito!!! big_smile

Minchia quanto ho scritto! Spero possa essere utile

Tanti auguri a tutti e Buone feste!

Ringraziamo Parantido


Le persone che abbiamo ucciso oggi sono le persone migliori del mondo,quando torneremo in patria non ci saranno più persone a cui vale la pena sparare… (cit. Full Metal Jacket)

Non in linea

Piè di pagina

Powered by FluxBB